Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Papa Francesco: a Roma Tre, “impegnarsi in progetti di condivisione e di servizio agli ultimi”

“Impegnarvi, anche come università, in progetti di condivisione e di servizio agli ultimi, per far crescere nella nostra città di Roma il senso di appartenenza ad una patria comune”. È la consegna del Papa all’Università Roma Tre, nel discorso scritto e non pronunciato. “Tante urgenze sociali e tante situazioni di disagio e di povertà ci interpellano”, prosegue Francesco: “Pensiamo alle persone che vivono per strada, ai migranti, a quanti necessitano non solo di cibo e vestiti, ma di un inserimento nella società, come ad esempio coloro che escono dal carcere”. “Venendo incontro a queste povertà sociali – assicura il Papa – ci si rende protagonisti di azioni costruttive che si oppongono a quelle distruttive dei conflitti violenti e si oppongono anche alla cultura dell’edonismo e dello scarto, basata sugli idoli del denaro, del piacere, dell’apparire”. Invece, “lavorando con progetti, anche piccoli, che favoriscono l’incontro e la solidarietà, si recupera insieme un senso di fiducia nella vita”.

© Riproduzione Riservata
Chiesa