Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Card. Parolin: per Cina “non facile trovare punti di convergenza”. Occorrono “buona volontà e perseveranza”

Un percorso “non facile” che conosce “alti e bassi” intrapreso da entrambe le parti nella speranza di raggiungere “risultati positivi”. Risponde così il cardinale segretario di Stato vaticano Pietro Parolin a “Famille Chrétienne” che gli chiede, nella intervista pubblicata oggi, un bilancio sulle relazioni tra Santa Sede e Cina. “Per la Cina come per la Santa Sede – ha detto il cardinale Parolin -, dopo anni di separazione e di lontananza, non è facile trovare punti di convergenza e di accordo su questioni di fondamentale importanza. Durante il lungo cammino di riconciliazione da una parte e dall’altra, ci sono stati alti e bassi. Se entrambe le parti mantengono la loro buona volontà e persevereranno nei loro sforzi, raggiungeranno risultati positivi”.

© Riproduzione Riservata
Mondo