Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Ue: Comece e Caritas Europa, “dimensione sociale europea per lottare contro le disuguaglianze”

(Bruxelles) “Solo un percorso coerente in materia di politica sociale europea potrà rimediare alle politiche divergenti tra Stati membri”: per questo motivo la Commissione degli episcopati della Comunità europea (Comece) e Caritas Europa apprezzano la proposta del segretario generale del Consiglio d’Europa, Thorbjørn Jagland, di integrare la Carta sociale europea del Consiglio d’Europa nel Pilastro europeo dei diritti sociali che la Commissione europea dovrebbe presentare a marzo. Se il Pilastro europeo mira a “rafforzare la dimensione sociale dell’Europa, lottando contro le disuguaglianze crescenti in Europa”, spiega la Comece, Thorbjørn Jagland vede necessario “consolidare le sinergie tra i sistemi normativi di protezione dei diritti sociali fondamentali su scala continentale”, ponendo perciò la Carta sociale “al cuore del Pilastro europeo” per dar vita a un’Europa “più prospera, ma anche più solidale e unita”. Così aveva scritto Jagland nel suo “Parere” inviato nel dicembre 2016 alla Commissione e reso noto il 21 gennaio scorso. Una tale prospettiva permetterebbe anche la “definizione di misure destinate al miglioramento del rispetto dei diritti sociali riconosciuti dalla Carta”, spiega oggi la Comece, e alle procedure da seguire nel caso di violazione delle regole.

© Riproduzione Riservata
Europa