Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Germania: studio bilaterale cattolico e luterano su antropologia ed etica “Dio e dignità dell’uomo”

Il gruppo di studio congiunto Bilag III, composto da membri della Conferenza episcopale tedesca (Dbk) e della Chiesa evangelica luterana unita di Germania, ha pubblicato oggi il suo terzo dossier sul processo pluriennale di dialogo sull’antropologia e sul giudizio etico. Lo studio intitolato “Dio e la dignità dell’uomo”, è stato presentato dal vescovo di Magdeburgo, mons. Gerhard Feige, e dal vescovo luterano di Schaumburg-Lippe, Karl-Hinrich Manzke, in qualità di presidenti del Bilag: “Siamo giunti, nel nostro processo di discussione lunga e intensa, al risultato che vi è un accordo di base in antropologia e anche una grande comunanza nell’etica. Anche in questo caso siamo uniti più che divisi”, ha detto il vescovo Feige, che è presidente della Commissione ecumenica della Conferenza episcopale tedesca. “Le differenze esistenti nelle singole questioni etiche sono evidenziate nello studio come un dissenso limitato – ha detto Feige – e sono fondamentali le somiglianze che confermano la responsabilità condivisa per la tutela della dignità dell’uomo”. I lavori pubblicati oggi sono il frutto di 8 anni di confronto, ed è il terzo studio prodotto in ambito del gruppo bilaterale a partire dal 1976. “Dati gli attuali dibattiti socio-politici vogliamo, sulla base della testimonianza biblica, rendere forti i fondamenti antropologici comuni della fede cristiana”, sottolinea il vescovo Manzke”.

© Riproduzione Riservata
Europa