Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Diocesi: Milano, card. Scola al Campus della pace al Gratosoglio. “La città tra paura e possibilità”

L’arcivescovo di Milano, cardinale Angelo Scola, si recherà domani, 16 febbraio, alle 17.30 nel teatro di Maria Madre della Chiesa della parrocchia di San Barnaba a Milano (via Michele Saponaro 28), per dialogare con i giovani del Gratosoglio impegnati da lunedì in una settimana di riflessioni sul tema “La città tra paura e possibilità”. L’iniziativa coinvolge ragazzi del quartiere, in particolare 15 giovani francesi, 17 bosniaci, 5 croati, 5 scout musulmani provenienti da Solaro e 50 studenti di alcune scuole del territorio in un vero e proprio campus residenziale di educazione alla pace. “Il Campus è una parola a margine, ma non marginale per questo scorcio storico che stiamo vivendo”, spiega don Giovanni Salatino, che si occupa degli oratori delle parrocchie di Maria Madre della Chiesa e San Barnaba in Gratosoglio. “Nessuno di noi ha il potere di cambiare la storia, ma ognuno può esprimere un giudizio e nel suo piccolo imboccare una rotta contraria”. All’appello per ospitare i ragazzi hanno risposto 50 tra singoli e famiglie.
Il Municipio 5 di Milano ha dato il patrocinio al progetto, sostenuto anche dalla cooperativa sociale “Lo Scrigno”, il consorzio “Farsi Prossimo”, l’Agesci, l’associazione scout musulmani Assim di Solaro, il Centro Asteria, il Centro ambrosiano di Dialogo con le religioni e l’istituto Allende-Custodi di Milano. Dopo la visita del cardinale Scola, sabato 18 febbraio monsignor Carlo Faccendini, vicario dell’arcivescovo, celebrerà la messa nella parrocchia di San Barnaba, a cui sono stati invitati anche i partecipanti cattolici del campus della pace.

© Riproduzione Riservata
Territori