Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Costa d’Avorio: Opera Don Orione, a Bonoua nuova chiesa dedicata alla Madre della Divina Provvidenza

“È dedicata alla Madre della Divina Provvidenza la nuova chiesa inaugurata nella periferia di Bonoua in Costa d’Avorio e affidata ai religiosi dell’Opera Don Orione”. Lo riferisce un comunicato dell’Opera stessa. La chiesa ha una struttura a forma di croce latina e può ospitare fino a 800 persone. Sono state inaugurate anche le strutture parrocchiali annesse come l’oratorio e un importante serbatoio di acqua. La nuova struttura sorge accanto alla scuola fondata da don Angelo Mugnai uno dei pionieri della missione orionina in Costa d’Avorio. Oggi è una realtà con oltre 300 alunni e 8 corsi di specializzazione nell’ambito professionale. Alla cerimonia sono intervenuti, tra gli altri, monsignor Raymond Ahoua, vescovo di Grand Bassam, e monsignor Paul Dacourì, vescovo emerito di Grand Bassam. “Un evento veramente unico – ha dichiarato don Pasquale Poggiali, missionario orionino in Costa D’Avorio – per la gente di Bonoua, dall’atmosfera magica accompagnata dal ritmo dei canti ivoriani. La Santa Messa è stato un momento di grande unione di tutta la comunità arricchita dalla suggestiva cerimonia di benedizione ed accompagnata da profondi momenti di preghiera sotto la guida di don Fidel Tanò, professore di liturgia”.

© Riproduzione Riservata
Mondo