Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Ambiente: card. Marx, “sostenibilità” è sfida “non solo politica”. Il ruolo della Chiesa

La “sostenibilità” del pianeta è una “sfida” che “consiste nel trovare un nuovo modo di pensare che assuma la responsabilità anche per le generazioni future e che non consideri la natura semplicemente come somma di risorse utili alla produzione industriale, ma come creazione, cioè come dono”. Ne è convinto il cardinale Reinhard Marx, arcivescovo di Monaco e Frisinga, che, intervenendo alla conferenza stampa di presentazione del terzo premio internazionale “Economia e società” e del convegno internazionale della Fondazione “Centesimus Annus-Pro Pontifice”, ha auspicato, in materia di sostenibilità, non “semplicemente una soluzione calata dall’alto”. “È vero, la politica svolge un ruolo essenziale nell’affrontare il problema ecologico e bisogna in qualche modo anche rafforzare le competenze delle istituzioni internazionali – ha ammesso il porporato – ma non si tratta di un problema esclusivamente politico”. Di qui “l’importanza del principio di sussidiarietà, evidenziando che molti passi vanno compiuti a livello locale, da corpi intermedi che danno espressione alla società”. Quanto al “ ruolo della Chiesa nella ricerca della sostenibilità”, per Marx consiste nell’accettare la sostenibilità “come uno dei principi fondamentali della sua Dottrina sociale, accanto a quelli della personalità, della solidarietà e della sussidiarietà”.

© Riproduzione Riservata
Chiesa