Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Teologia e pastorale: don Torcivia, “ministeri affidati ai laici non sono secondari”

“I ministeri affidati ai laici sono strettamente legati al dinamismo della Chiesa locale”. Lo ha detto don Carmelo Torcivia, docente di teologia pastorale nella Facoltà teologica di Palermo, che con il suo intervento alla tavola rotonda ha concluso la prima giornata del convegno nazionale delle facoltà teolgiche e degli Issr italiani. “I ministeri affidati ai laici non sono accidentali o secondari – ha proseguito il relatore – ma rappresentano una valorizzazione per la Chiesa stessa, nel suo rapporto con il mondo”. In un ambito come questo, per Torcivia, “la Chiesa deve stare attenta a non lasciarsi guidare da alcune paure, come quella del clericalismo dei laici”. Il Papa, ha ricordato Torcivia, “ha proposto di istituire un ministero dei catechisti, ma nessuna Conferenza episcopale ha finora risposto”.

© Riproduzione Riservata
Chiesa