Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Germania: Ehrenlechner (Fed. giovani cattolici) sul Sinodo, “con il questionario, Vaticano tiene conto delle diverse realtà”

La Federazione dei giovani cattolici tedeschi (Bdkj) ha salutato positivamente l’invito del Papa Francesco a tutti i giovani tra i 16 ai 29 anni, a essere coinvolti in prima persona in vista del Sinodo dei giovani che si terrà nell’autunno 2018. “Papa Francesco ha un orecchio attento alle preoccupazioni dei giovani e li incoraggia a partecipare in modo critico dal loro rispettivo punto di vista”, ha detto il presidente nazionale Bbkj, Wolfgang Ehrenlechner. Il documento preparatorio del prossimo Sinodo è stato presentato ieri in Vaticano e contiene un questionario, che per la prima volta sarà on-line a partire dal 1° marzo. “Siamo molto lieti che il Vaticano permetta una partecipazione semplice e diretta, che è molto innovativa, e confidiamo che i risultati vengano rispettati dal Sinodo”, ha sottolineato Ehrenlechner. Il questionario contiene anche aspetti specifici differenziati per le regioni: “In questo modo il Vaticano tiene conto delle diverse realtà dei giovani del mondo”. Ricordando la lettera che Papa Francesco ha scritto direttamente ai giovani, il presidente ha confermato che la Bdkj vuole usare lo slancio del Sinodo per l’ulteriore sviluppo della pastorale giovanile in Germania: “Oltre alle singole risposte alle domande, abbiamo bisogno di una comune discussione, che metta in luce come i giovani possano affrontare le sfide pastorali qui in Germania, come in tutto il mondo”, ha concluso Ehrenlechner.

© Riproduzione Riservata
Europa