Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Expo 2015: 3.501 richieste e 194 assegnazioni ai bandi per la donazione e il riutilizzo di alcuni beni mobili

Sono state 3.501 le richieste di partecipazione e 194 le organizzazioni assegnatarie dei cinque bandi per il riutilizzo gratuito di alcuni beni mobili di Expo Milano 2015. I dati sono stati diffusi durante un incontro ospitato dalla Fondazione Cariplo. L’idea, proposta a società Expo 2015 Spa prima della chiusura dell’Esposizione da Fondazione Triulza, si è concretizzata nel dicembre 2015 con la firma di un Protocollo d’intesa tra le due organizzazioni. La Fondazione ha potuto gestire operativamente in questi mesi – e grazie al supporto di Fondazione Cariplo – l’assegnazione dei lotti dei beni individuati e messi a disposizione dalla società che aveva gestito Expo. Come previsto dal protocollo, è stato creato un Comitato guida che ha definito i bandi e i criteri per l’assegnazione dei differenti lotti avvenuta mediante procedura verbalizzata di estrazione a sorte. Quattro delle organizzazioni assegnatarie hanno portato, con le loro testimonianze, alcuni esempi su come saranno utilizzati i beni messi a disposizione: l’Associazione assistenza carcerati e famiglie utilizzerà l’abbigliamento dei Fop per i detenuti del carcere di Busto Arsizio; la Fondazione Archè destinerà abbigliamento e accessori dei volontari ad un progetto internazionale in Africa; l’Associazione volontari Protezione civile di Rozzano potrà attivare un secondo container cucina da utilizzare in situazioni di emergenza; l’Istituto comprensivo statale L. Cadorna arricchisce con il lotto di 20 tablet la sua dotazione informatica. La lista completa dei beneficiari è sul sito web di Fondazione Triulza: www.fondazionetriulza.org

© Riproduzione Riservata
Territori