Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Diocesi: Udine, sensibilizzazione delle comunità sui fenomeni migratori

Domenica 15 gennaio 2017 si celebra in tutto il mondo la 103ª Giornata mondiale del migrante e del rifugiato: una consolidata iniziativa della Chiesa per tenere vive l’attenzione e la solidarietà dei fedeli verso i migranti. Per questa occasione Papa Francesco ha scritto un messaggio sul tema “Migranti minorenni, vulnerabili e senza voce”, sollecitando tutti a prendersi cura dei bambini che sono “tre volte indifesi” perché “minori”, “stranieri” e “inermi” quando per “varie ragioni sono forzati a vivere lontani dalla loro terra d’origine e separati dagli affetti familiari”. Quella dei minori in fuga dai loro Paesi d’origine è una delle pagine più rimosse della stagione che stiamo vivendo e riguarda un numero crescente di minori stranieri non accompagnati che giungono in Europa: nel 2015 in Italia ne sono arrivati 12.360, nel 2016 il numero è quasi raddoppiato toccando quota 25.772. In comunione d’intenti con il Santo Padre, anche le comunità cristiane dell’arcidiocesi di Udine si apprestano a celebrare questa giornata con un’attenzione particolare alla presenza di migranti nelle parrocchie. Nel corso della giornata l’impegno sarà quello di sensibilizzare le comunità sui fenomeni migratori. Sul sito della diocesi www.diocesiudine.it disponibili materiali di approfondimento e per l’animazione della celebrazione eucaristica.

© Riproduzione Riservata
Territori