Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Cultura: Ucai, oggi a San Miniato la consegna della “Stella d’arte”

Saranno consegnati sabato 14 gennaio, a San Miniato, i riconoscimenti che l’Unione cattolica artisti italiani (Ucai) assegna attraverso il premio “Stella dell’arte”. “Il premio – si legge in una nota – nasce nel 2009 con l’intento di valorizzare e far conoscere l’attività e i risultati di quanti, nelle rispettive discipline di competenza, si sono dedicati all’arte”. Il riconoscimento consiste in una “riproduzione in ceramica della stella in marmo bianco e verde incastonata nella facciata della Cattedrale di Santa Maria Assunta e Genesio Martire di San Miniato, simbolo della stella polare, guida e riferimento per chi intraprende un cammino”. Quest’anno la “Stella dell’arte per l’architettura” sarà consegnata a Simone Sfriso e Massimo Lepore di Tamassociati (Venezia), la “Stella dell’arte per le arti visive” andrà a Natale Addamiano (Milano), con la “Stella dell’arte per la letteratura” verrà premiata Romina Gobbo (Vicenza), la “Stella dell’arte per la musica” verrà consegnata a Salvatore Vivona (Palermo) mentre a Sandro Lombardi (Firenze) andrò la “Stella dell’arte per il teatro”. Alla cerimonia, che sarà ospitata dalle 16.30 nella sala del Trono del Palazzo Vescovile di San Miniato, parteciperà anche il vescovo diocesano, monsignor Andrea Migliavacca. La premiazione sarà anticipata, stamattina alle 10, dalla conversazione “Architettura del margine” con Simone Sfriso, Massimo Lepore e Saverio Mecca, docente dell’Università di Firenze. L’appuntamento, organizzato dall’Ucai, si terrà nella sala Torello Pierazzi di Palazzo Grifoni.

© Riproduzione Riservata
Territori