Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Clochard morta a Roma: il parroco a Tv2000, “c’è rimorso coscienza, potevamo fare di più”

“Paola Petrassi era una signora che aveva grossi problemi psichiatrici, si trovava in difficoltà a vivere in comunità e aveva scelto di vivere in roulotte”. Lo ha detto il parroco della Parrocchia Nostra Signora di Lourdes, don Mauro Manganozzi, in un’intervista al Tg2000, il telegiornale di Tv2000 commentando la morte della clochard italiana trovata senza vita ieri sera nella sua roulotte in via Santa Petronilla, zona Eur-Tor Marancia a Roma. La parrocchia di don Mauro si trova nelle vicinanze della via in cui è stata trovata la donna.
“Purtroppo ieri sera – ha aggiunto il parroco – gli operatori della Comunità di Sant’Egidio l’hanno trovata per terra nella roulotte. Tra le causa della morte probabilmente il freddo o un abbassamento di pressione che l’ha fatta cadere e sbattere la testa”.
“Quando succedono queste cose – ha concluso il parroco – c’è un po’ un rimorso di coscienza. Avremmo sicuramente potuto fare di più ma le esigenze di queste persone sono molto particolari, hanno bisogno di una loro libertà e un loro modo di vivere. Bisogna stare con loro, fargli compagnia, andarli a trovare. Questo è molto impegnativo e a volte non si arriva fino in fondo”.

© Riproduzione Riservata
Territori