Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Papa Francesco: udienza, “gli idoli ti portano sulla strada sbagliata e non ti danno felicità”

“Alla speranza in un Signore della vita che con la sua Parola ha creato il mondo e conduce le nostre esistenze, si contrappone la fiducia in simulacri muti”. Lo ha spiegato il Papa, che nell’udienza generale di oggi ha ammonito: “Le ideologie con la loro pretesa di assoluto, le ricchezze, il potere e il successo, con la loro illusione di eternità e di onnipotenza, valori come la bellezza fisica e la salute, quando diventano idoli a cui sacrificare ogni cosa, sono tutte realtà che confondono la mente e il cuore, e invece di favorire la vita conducono alla morte”. “E’ brutto sentire e fa dolore all’anima – ha proseguito Francesco a braccio, raccontando ai 6mila fedeli presenti oggi in Aula Paolo VI un altro aneddoto personale – quello che una volta, anni fa, ho sentito nell’altra diocesi. Una brava donna, molto bella che si vantava della sua bellezza, commentava come se fosse naturale: ‘Eh sì, ho dovuto abortire, perché la mia figura è molto importante'”. “Questi sono gli idoli che ti portano sulla strada sbagliata e non ti danno felicità”, il commento del Papa.

© Riproduzione Riservata
Chiesa