Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Notizie Sir del giorno: Papa Francesco all’udienza generale, l’addio di Obama, referendum sul jobs act, cyberspionaggio

Papa Francesco: all’udienza “si viene senza pagare”

“Per entrare all’udienza, sia in Aula che in piazza, non si deve pagare: è gratuita, è una visita gratuita che si fa al Papa per parlare col Papa, col vescovo di Roma”. Così parla a braccio papa Francesco, al termine dell’udienza generale del mercoledì, bollando come “delinquenti” e truffatori quei “furboni che fanno pagare i biglietti”. “Gli idoli deludono sempre”, aveva detto poco prima alla catechesi, mettendo in guardia dalla “mondanizzazione” (clicca qui)

Usa: l’addio di Obama, “continueremo a essere una grande Nazione”

“Continueremo a essere una grande Nazione. Yes, we can”. Così Barack Obama ha concluso, ieri sera al Centro congressi di Chicago, il suo discorso di addio alla nazione come presidente. “Ha parlato a un Paese impaurito”, che nutre il “sospetto che la democrazia americana sia in una grave crisi”, cercando “di rassicurare”, commenta lo storico Massimo Faggioli. “Peraltro – osserva Faggioli – con la sua solita maestria ha elencato i successi, ma ha taciuto sugli insuccessi”. (clicca qui)

Papa a Mosca: mons. Pezzi, una visita non è “più un problema”

“Dopo Cuba, e cioè dopo il contraccolpo che non è stato facile per la Chiesa ortodossa in Russia, oggi si può dire che una visita del Papa in Russia non sia più un problema”. Lo afferma, in un’intervista al Sir, monsignor Paolo Pezzi, arcivescovo di Mosca e presidente della Conferenza episcopale della Federazione russa. Secondo Pezzi, è difficile ipotizzare una tempistica, ma oggi le relazioni ecumeniche in Russia sono “buone, costruttive e amicali”. (clicca qui)

Cyberspionaggio: in Vaticano fino a 3.600.000 attacchi al giorno, ma nessun danno

Fino a 3.600.000 attacchi informatici: è ciò che respingono quotidianamente i sistemi di sicurezza vaticani, grazie agli antivirus e a sistemi perimetrali che filtrano il flusso di dati tra l’interno e l’esterno. E’ notizia di ieri il caso di cyberspionaggio che ha portato all’arresto dei fratelli Occhionero, dove tra le persone intercettate figura anche il cardinale Gianfranco Ravasi, presidente del Pontificio consiglio per la cultura. IL Vaticano è inespugnabile, ma basta collegarsi con il computer portatile personale, o con uno smartphone, alla connessione domestica o a una wifi pubblica per non essere riparati dallo scudo informatico. (clicca qui)

Jobs Act: Corte Costituzionale, sì a 2 referendum, no a quello sull’art. 18

La Corte Costituzionale dichiara “ammissibile la richiesta di referendum denominato ‘abrogazione disposizioni sul lavoro accessorio (voucher)’” e “inammissibile la richiesta di referendum denominato ‘abrogazione delle disposizioni in materia di licenziamenti illegittimi’”, ovvero quello sull’art. 18. Per le Acli, “con la sentenza della Corte Costituzionale si apre un ampio dibattito sul lavoro in Italia” (clicca qui)

Italia: Gentiloni, “pieno successo” dell’intervento chirurgico

“Pieno successo dell’intervento” subito ieri al Policlinico Gemelli, a Roma, dal presidente del Consiglio italiano, Paolo Gentiloni. La conferma arriva oggi da una nota diffusa dallo stesso Policlinico. (clicca qui)

Palermo: diocesi, oratorio in comodato alla comunità ebraica

L’arcivescovo di Palermo, monsignor Corrado Lorefice, all’interno del cammino del dialogo interreligioso che coinvolge la città di Palermo, concederà in comodato d’uso gratuito l’Oratorio di S. Maria del Sabato alla comunità ebraica. L’annuncio ufficiale verrà dato domani nel corso di un convegno in memoria dell’espulsione degli ebrei dalla Sicilia, avvenuta il 12 gennaio 1493. (clicca qui)

© Riproduzione Riservata
Italia