Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Notizie Sir del giorno: card. Bagnasco sull’Europa, mons. Galantino a presentazione Giornata migrante, emergenza freddo, pace in Colombia

Europa: card. Bagnasco, il populismo “non è una risposta ai problemi”

Populismo, migrazioni, crisi economica, terrorismo, valore della dimensione religiosa: sono alcuni dei temi di cui parla il cardinale Angelo Bagnasco, presidente della Cei e dei vescovi europei (Ccee), da Bruxelles dove si trova in visita. Il populismo “non è una risposta ai problemi e alle sfide del nostro tempo”; c’è piuttosto la necessità di “una nuova sintesi, una visione d’insieme per guardare al futuro con speranza”.  Tra le priorità che il presidente della Cei e del Ccee assegna all’Europa politica figurano “il lavoro, e poi la sicurezza sociale e il welfare, rimettendo al centro la famiglia”. (clicca qui)

Migranti: mons. Galantino, “no condizionato” a riapertura Cie

“No” alla riapertura dei Cie (Centri di identificazione ed espulsione) se sono “luoghi di trattenimento e di reclusione che, anche se con pochi numeri di persone, senza tutele fondamentali, rischiano di alimentare fenomeni di radicalizzazione”. Lo afferma monsignor Nunzio Galantino, segretario generale della Cei, alla presentazione della Giornata mondiale del migrante e del rifugiato, dedicata quest’anno a “Migranti minorenni, vulnerabili e senza voce”. Sì, invece, a una legge sulla cittadinanza e una “che tutela i minori non accompagnati”. (clicca qui; con una nota di mons. Gian Carlo Perego e un’intervista a mons. Guerino Di Tora)

Sicurezza: Gilles Kepel, “nessuna equazione tra migrazione e terrorismo”

“Non c’è un’equazione tra migrazione e terrorismo”, ma “l’Europa è in affanno e non riesce a garantire lavoro e accoglienza a tutti. In Francia e in Germania stanno avendo sempre più successo i movimenti dell’estrema destra, ma generare una frattura dividendo dal di dentro le società europee è l’obiettivo primario dei terroristi”. Gilles Kepel, parla ai vescovi cattolici e ai metropoliti ortodossi riuniti a Parigi per il V Forum cattolico-ortodosso europeo su “L’Europa di fronte alla minaccia del terrorismo fondamentalista e il valore della persona e della libertà religiosa”. (clicca qui)

Emergenza freddo: l’impegno della Caritas e del volontariato nei territori più colpiti

L’impegno della Caritas in Sicilia, Abruzzo, Toscana, Piemonte, Basilicata, Marche. E poi Coldiretti, Unitalsi, Comunità di Sant’Egidio. Prosegue il racconto della mobilitazione per l’emergenza freddo, a fianco degli ultimi. (clicca qui)

Papa Francesco: a Santa Marta, il clericalismo “disprezza la gente” 

“Gesù serviva la gente, spiegava le cose perché la gente capisse bene: era al servizio della gente. Aveva un atteggiamento di servitore, e questo dava autorità”. Invece i farisei disprezzavano “la povera gente, ignorante”, “avevano una psicologia clericalistica”. Così parla papa Francesco nell’omelia odierna a Casa Santa Marta. (clicca qui)

L’Osservatore Romano: mons. Becciu (Santa Sede), “novità nella continuità”

“Novità nella continuità”. Con questa formula monsignor Angelo Becciu, sostituto della Segreteria di Stato, saluta la nuova edizione settimanale italiana de “L’Osservatore Romano”, precisando che entra “a pieno titolo nel grande lavoro di riforma che monsignor Viganò sta portando avanti”. “Riforma – sottolinea mons. Becciu – vuol dire sì razionalizzare le forze, risparmiare, ma vuol dire anche cercare di dare spazio a novità che possono scuotere l’attenzione della gente e dell’opinione pubblica”. (clicca qui)

Colombia: riprende il dialogo per la pace

I negoziatori del Governo colombiano e dell’Esercito di liberazione nazionale (Eln), storicamente la seconda guerriglia del Paese dopo le Farc, torneranno a parlarsi giovedì 12 gennaio a Quito, capitale dell’Ecuador e sede dei negoziati. (clicca qui)

© Riproduzione Riservata
Italia