Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mezzogiorno: Salerno, domani presentazione del libro “Il Sud deve morire”

Sarà dedicato alla “questione meridionale” l’incontro che si svolgerà domani a Salerno per iniziativa del Movimento Cristiano Lavoratori (Mcl) della Campania e della Provincia di Salerno . Alle 18, nella sala del Gonfalone del Palazzo di Città, verrà presentato il libro “Il Sud deve morire. Esecutori, mandanti, e complici di un delitto (quasi perfetto)” dello scrittore Carlo Puca. Si tratta di “un lavoro attento, meticoloso e realista – si legge in una nota – dove ogni pagina descrive il vissuto di gente comune, da Lampedusa all’Aquila, passando per Papasidero, Viggiano, Barletta, Castel Volturno”. Quella dell’Mcl verso la “questione meridionale” è “un’attenzione che – prosegue la nota – negli ultimi mesi ha portato anche alla predisposizione di un documento sottoscritto dal presidente nazionale Carlo Costalli e dai presidenti delle Regioni del Sud Italia, dal titolo ‘Sviluppo possibile: Mezzogiorno e bene comune. Il paese non crescerà se non insieme’, mettendo in evidenza con chiarezza i mali del Mezzogiorno d’Italia: disoccupazione, mancanza di infrastrutture, investimenti pubblici sbagliati, clientele e presenza talvolta soffocante della criminalità organizzata”. E proprio Costalli sarà presente all’incontro, al quale parteciperà anche il sindaco di Salerno Enzo Napoli, nel corso del quale Puca, giornalista di “Panorama”, dialogherà con l’inviato de “Il Mattino” Antonio Manzo. Ad introdurre gli interventi sarà Maria Rosaria Pilla, presidente regionale del Movimento Cristiano Lavoratori campano.

© Riproduzione Riservata
Territori