Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Diocesi: Udine, domani la settima edizione della “Festa dei colori”

Si svolgerà domani, domenica 25 settembre, in borgo Aquileia a Udine la settima edizione della “Festa dei colori”. Dalle 15 gli spazi dell’oratorio della parrocchia della B.V. del Carmine – si legge in una nota – “si animeranno di canti, balli e musiche tradizionali” grazie alla partecipazione di diversi gruppi etnici presenti nel quartiere e originari di Brasile, Cina, Filippine, Nigeria, Perù, Romania, Thailandia e Ucraina. “La manifestazione – spiega il parroco, don Giancarlo Brianti – intende favorire la reciproca conoscenza e l’integrazione fra persone provenienti da Paesi diversi, valorizzando le identità di ciascuno e scoprendo ed apprezzando la ricchezza delle diversità”. Nella prima parte del pomeriggio sono in programma attività dedicate ai bambini, con “fiabe animate, recite, canzoncine suonate da piccoli artisti e, a seguire, la presenza del Ludobus con i giochi del mondo”. Nel corso della manifestazione verranno proposte anche due testimonianze, “quella di un giovane profugo pachistano e quella di un rappresentante del gruppo ucraino che riferirà sulla guerra nel suo Paese, un conflitto dimenticato da tanti”. Ad arricchire la “Festa dei colori” anche la mostra fotografica “Le meraviglie della creatività umana”, che sarà visitabile nell’artistico chiostro della chiesa del Carmine fino a domani sera. Si tratta di “14 pannelli per un totale di una cinquantina di foto, corredate da didascalie, attraverso le quali i 9 gruppi etnici partecipanti alla festa hanno cercato di far conoscere il proprio Paese di origine”.

© Riproduzione Riservata
Territori