Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Diocesi: Pompei, sarà l’arcivescovo Beniamino Depalma a presiede la supplica alla Madonna del Rosario

Sono attesi migliaia di fedeli domenica 2 ottobre a Pompei in occasione della supplica alla Madonna del Rosario. Quest’anno sarà l’arcivescovo Beniamino Depalma, vescovo di Nola, a presiedere la solenne celebrazione eucaristica, in programma alle 10.30, e a guidare i fedeli nella recita della preghiera composta nel 1883 dal beato Bartolo Longo, fondatore del santuario e della città mariana. In preparazione all’evento, fino a venerdì 30 settembre, si svolgeranno in basilica numerosi momenti di preghiera e di riflessione. Sabato 1° ottobre, alle 20, avrà inizio la veglia mariana – animata dagli uffici di pastorale familiare e vocazionale e dall’Azione Cattolica diocesana – che culminerà con la messa celebrata, a mezzanotte, dall’arcivescovo prelato e delegato pontificio di Pompei, monsignor Tommaso Caputo. La preghiera proseguirà per tutta la notte fino al mattino di domenica 2, quando sarà celebrata la supplica. “Anche quest’anno – si legge in una nota – la messa e la supplica, alle 12, saranno trasmesse in diretta televisiva da Napoli-Canale 21”. Per la mattina di mercoledì 5 ottobre, festa del beato Bartolo Longo, sono in programma le celebrazioni che vedranno la partecipazione delle scuole primarie e secondarie. Nel pomeriggio, l’urna contenente le spoglie del fondatore del santuario sarà trasferita presso la parrocchia “Santa Maria Assunta”, nel quartiere Parrelle, dove, alle 18, monsignor Caputo presiederà la celebrazione eucaristica. Venerdì 7, infine, sarà celebrata la solennità della Beata Vergine Maria del Rosario. Per l’occasione verrà celebrata una messa nel santuario, alle 19.

© Riproduzione Riservata
Territori