Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Giornali Fisc: “Voci e Volti” (Manfredonia), il diario di bordo della Gmg 2016

“La Giornata mondiale della gioventù di Cracovia 2016 è stata un’esperienza di fraternità e condivisione che noi giovani abbiamo vissuto insieme a tanti coetanei provenienti da tutto il mondo, nella terra che ha conosciuto la santità di S. Giovanni Paolo II e S. Faustina Kowalska che con la loro straordinaria vita hanno sperimentato e testimoniato la misericordia di Dio”. Lo affermano Valentina Berardinetti e Michele Cervignano, due giovani di Manfredonia, nel loro “diario di bordo della Gmg” pubblicato sull’ultimo numero di “Voci e Volti”, mensile dell’arcidiocesi di Manfredonia-Vieste-S.Giovanni Rotondo. Il loro racconto parte dall’accoglienza delle “famiglie della parrocchia di Wieliczka. Il contatto con una famiglia di un’altra nazione, con cultura e lingua diverse – spiegano – all’inizio ci ha spaventati un po’, ma subito si è creata condivisione e simpatia”. “Durante i giorni della Gmg – proseguono – le vie di Cracovia erano gremite di giovani: è stato bellissimo scambiarsi un ‘cinque’, sorrisi e strette di mano con giovani che non parlavano la nostra lingua e che non avevamo mai visto”. “E in un mondo che i tg dipingono grigio e ricco di indifferenza e terrorismo – osservano – un raggio di luce è ancora splendente per un nuovo avvenire”. Poi la cerimonia di apertura nel parco di Blonia, quando “tantissimi brividi ci hanno avvolti nel veder sventolare le bandiere di ogni nazione. Neanche la pioggia è riuscita a spegnere l’entusiasmo e la gioia di condividere quel momento di preghiera”. Per i due giovani pugliesi, “fondamentali sono state le catechesi tenute dai vescovi italiani”. Infine gli incontri con Papa Francesco che “ci ha detto parole cariche di speranza per il cuore di ognuno e ci ha invitati a non essere giovani pensionati in cerca di vertigini, ma a vivere una vita piena e ricca di grazia per cambiare il mondo”.

© Riproduzione Riservata
Territori