Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Papa Francesco: udienza in Aula Paolo VI, “la Polonia ricorda a tutta l’Europa che non può esserci futuro senza valori fondanti”, al cui centro c’è “visione cristiana”

“La Polonia oggi ricorda a tutta l’Europa che non può esserci futuro per il continente senza i suoi valori fondanti, i quali a loro volta hanno al centro la visione cristiana dell’uomo”. Lo ha ricordato il Papa, soffermandosi sulla giornata del viaggio in Polonia, dedicata a Czestochowa: “Tra questi valori – ha proseguito – c’è la misericordia, di cui sono stati speciali apostoli due grandi figli della terra polacca: santa Faustina Kowalska e san Giovanni Paolo II. Davanti all’icona della Madonna Nera di Jasna Gora, ha rivelato Francesco, “ho ricevuto il dono dello sguardo della Madre, che è in modo particolare Madre del popolo polacco, di quella nobile nazione che ha tanto sofferto e, con la forza della fede e la sua mano materna, si è sempre rialzata”. “Ho salutato alcuni polacchi qui, siete bravi!”, ha esclamato a braccio. “Lì, sotto quello sguardo, si capisce il senso spirituale del cammino di questo popolo, la cui storia è legata in modo indissolubile alla Croce di Cristo”, ha proseguito: “Lì si tocca con mano la fede del santo popolo fedele di Dio, che custodisce la speranza attraverso le prove, e custodisce anche quella saggezza che è equilibrio fra tradizione e innovazione, fra memoria e futuro”.

© Riproduzione Riservata
Chiesa