Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Cardinale Bagnasco: “su unioni civili non ho dato giudizi di merito”

“Sulle unioni civili non ho dato giudizi di valore o di merito”. Lo ha detto il cardinale Angelo Bagnasco, arcivescovo di Genova e presidente della Cei, rispondendo alle domande durante la conferenza stampa a conclusione della 69ª Assemblea generale della Cei, svoltasi oggi in Vaticano. “Ho semplicemente condiviso con i miei confratelli vescovi – ha spiegato – le voci che raccogliamo per strada, nelle case della gente, in mezzo alle persone semplici con cui noi vescovi siamo a contatto tutti i giorni”. “Cerchiamo di dare voce, in tutti i campi, alla nostra gente”, ha sintetizzato Bagnasco a proposito delle affermazioni contenute nella relazione della seconda giornata all’interno della quale ha toccato “questioni che la gente ritiene gravi, avvertite come tali dal popolo: l’occupazione, la demografia, cioè la natalità estremamente bassa, e la crescente preoccupazione per la ludopatia”. “Come sempre noi pastori diamo voce alla nostra gente”, ha ripetuto il cardinale.

© Riproduzione Riservata
Chiesa