Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Messico: Avsi, aperta la mostra “Cor Magis. Il bene comune. Affreschi del Palazzo Pubblico di Siena”

Sarà aperta fino al 3 giugno, a Oaxaca (Messico), la mostra dal titolo “Cor Magis. Il bene comune. Affreschi del Palazzo Pubblico di Siena”. L’iniziativa, organizzata dalle Fondazioni Avsi (Associazione volontari per il servizio internazionale) e Alfredo Harp Helu Oaxaca, è stata promossa dal Consiglio per la riconciliazione e la pace di Oaxaca e patrocinata dall’ambasciata italiana a Città del Messico e dall’Istituto italiano di cultura (Iic). La mostra, che ha come protagonista le copie degli affreschi di Ambrogio Lorenzetti della Sala dei Nove del Palazzo pubblico della città senese, è stata allestita nel complesso coloniale del “Centro Cultural San Pablo”, una delle capitali artistico-culturali del sud del Messico. La scelta di riprodurre questi affreschi in una realtà come quella messicana non è casuale, ma vuole trasmettere un messaggio di pace e coesione sociale attraverso il coinvolgimento e la partecipazione di tutti gli attori della società. Durante il periodo di esposizione, un’equipe di giovani volontari, dopo aver frequentato un corso di formazione, accompagnerà i cittadini, i gruppi scolastici e i turisti svolgendo un servizio di guida, per permettere a tutti i visitanti di apprezzare uno dei cicli artistici più significativi dell’Italia del Trecento. L’appuntamento, inoltre, rientra tra gli eventi organizzati per l’Anno dell’Italia in America Latina, progetto promosso dalla Farnesina con la collaborazione dei ministeri dei Beni culturali e del Turismo, dello Sviluppo Economico, dell’Istituto nazionale per il commercio estero (Ice), della Conferenza dei rettori delle università italiane e con il contributo di molte imprese. La mostra è stata inaugurata sabato scorso alla presenza dell’ambasciatore italiano in Messico, Alessandro Busacca.

© Riproduzione Riservata
Mondo