Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Editoria: Verbania, giovedì 17 marzo si presenta “Più in alto più lontano” nel ricordo di mons. Cacciami

In occasione del quarto anniversario della morte di mons. Giuseppe Cacciami, “il Chiostro” di Verbania ospiterà giovedì 17 marzo la presentazione del libro “Più in alto più lontano – Don Giuseppe Cacciami sacerdote, educatore, giornalista”. Il volume è “una raccolta di scritti di don Cacciami – si legge in una nota – accompagnata da una raccolta di pensieri di quanti hanno avuto occasione di incontrarlo e condividere con lui diverse esperienze”. E poi “alcune immagini riassumono momenti significativi della sua vita”. “Si tratta – affermano i promotori dell’iniziativa che, oltre al libro, prevede entro il prossimo giugno un archivio storico – di cogliere da tre fondamentali e comunicanti dimensioni dell’esperienza di don Giuseppe Cacciami i motivi e gli stimoli per seguire le tracce spirituali e culturali”. “I media cattolici – a partire dal settimanale diocesano ‘L’Azione’ fino all’agenzia Sir, al quotidiano Avvenire, all’allora Sat2000, per giungere all’Unione cattolica internazionale della stampa – sono stati il campo in cui don Cacciami ha costantemente speso la sua intelligenza, la sua sensibilità, la sua grinta professionale. Non mancano le pagine dedicate alla sua grande passione per il territorio”. L’incontro del 17 marzo si aprirà, alle 16, con la celebrazione eucaristica nella cappellina de “il Chiostro”, presieduta dal vescovo di Novara, monsignor Franco Giulio Brambilla. Seguiranno l’inaugurazione di un bassorilievo bronzeo raffigurante don Giuseppe Cacciami e, alle 17.15, la presentazione del libro nell’auditorium de il Chiostro. Interverranno, con mons. Brambilla, Francesco Zanotti, presidente nazionale della Federazione italiana settimanali cattolici (Fisc), Francesco Bonini, rettore dell’Università Lumsa di Roma, e Paolo Bustaffa, curatore del libro.

© Riproduzione Riservata
Territori