Quotidiano

Quotidiano - Italiano

8 marzo: Amref, “Abbiamo un debole per le donne” 10 motivi per cui puntare su di loro

In occasione della Giornata internazionale delle donne, Amref lancia i “10 motivi per cui conviene investire nell’emancipazione femminile e l’uguaglianza di genere”. “La mancata tutela del genere femminile – si legge nel comunicato stampa della Ong – è sintomo dell’incapacità di ammettere che sulle gambe e sulle spalle di migliaia di donne si muovono ogni giorno le società globali. Questo è tanto più vero in Africa, continente in cui le donne sono il motore delle comunità, dei villaggi in cui vivono, delle case che abitano, delle città che quotidianamente percorrono alla ricerca di valide opportunità per cambiare il proprio destino, quello dei figli e delle famiglie di cui si fanno carico. Ascoltare le loro parole e porre attenzione alle loro idee e visioni è urgente, prioritario per la lotta alla povertà e per la rinascita del continente”. Nel mondo, viene ricordato, il 70% delle persone che vivono in povertà sono donne; oltre il 60% della popolazione analfabeta è costituito da donne; solo il 22% dei membri dei Parlamenti a livello globale sono donne; donne e ragazze rappresentano il 55% delle oltre 20 milioni di vittime del lavoro forzato ed il 98% delle 4,5 milioni di persone sfruttate sessualmente. I dieci motivi per investire sulle donne, disponibili su www.amref.it, si raggruppano sotto tre macro aree: sostenere le donne incentiva lo sviluppo economico, combattere la violenza sulle donne è un investimento in salute pubblica, educazione e salute delle donne garantiscono un futuro di sviluppo.

© Riproduzione Riservata
Mondo