Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Terra Santa: accordo di partenariato tra Betlemme e la città di Lourdes

Un accordo di partenariato tra i comuni di Betlemme e Lourdes è stato siglato il 1° marzo scorso nella città palestinese, durante la visita di una delegazione del comune francese guidata dal sindaco Josette Bourdeu. Grazie a questo accordo, secondo quanto riferisce il Patriarcato latino di Gerusalemme, i due comuni – mete di pellegrinaggi su scala mondiale – rafforzano i loro legami di fraternità e si impegnano a cooperare più strettamente nello sviluppo del turismo reciproco e nei settori culturali ed economici. “Si tratta anzitutto di un programma umanitario e di un partenariato di economia sociale e solidale” ha sottolineato il sindaco Bourdeu, ricordando i diversi progetti che dovrebbero nascere da questo accordo, in special modo tra i giovani di Lourdes e quelli palestinesi, e ancora tra le istituzioni comunali e tra quelle religiose. Già dal 2012, la “corona del rosario ufficiale” del santuario Notre Dame di Lourdes è realizzata in legno di ulivo da una famiglia di Betlemme. Circa 25mila corone del rosario sono vendute ogni anno a vantaggio dei cristiani di Terra Santa. Soddisfazione per l’accordo è stata espressa da monsignor William Shomali, vicario patriarcale per Gerusalemme e la Palestina. Della delegazione faceva parte padre Luc Pareydt, gesuita, consigliere per gli affari religiosi del Consolato generale di Francia a Gerusalemme, il quale ha osservato come “questo partenariato concretizzi le aspettative della gente di Betlemme che hanno la tendenza a pensare che i francesi dimentichino la Palestina. I palestinesi hanno bisogno di noi”. Con questo accordo Betlemme si avvicina a Lourdes e ad altri luoghi di culto mariani già gemellati, tra i quali Częstochowa e Fatima. Altri partenariati sono allo studio con i santuari di Nostra Signora di Guadalupe, in Messico e quello di Aparecida, in Brasile.

© Riproduzione Riservata
Mondo