Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Divina Misericordia: dal 1 al 3 aprile il congresso apostolico europeo

Preghiera, catechesi, conferenze, testimonianze e l’incontro con il Papa: questi saranno i momenti del Giubileo di quanti aderiscono alla spiritualità della Divina Misericordia, in programma da venerdì 1 a domenica 3 aprile. Tra gli aderenti ci saranno associazioni, movimenti, istituti religiosi di tutto il mondo che si raduneranno a Roma. Si inizierà venerdì con la notte di riconciliazione in programma nella chiesa di Santo Spirito in Sassia e nelle tre chiese giubilari di San Salvatore in Lauro, San Giovanni Battista dei Fiorentini e Santa Maria in Vallicella, dove dalle 20 alle 24 sono previste l’adorazione eucaristica, la possibilità di confessione e la lectio divina individuale. Stesso programma nei medesimi luoghi di culto (ad eccezione fatta di Santa Maria in Vallicella) si replicherà dalle 9 alle 14 di sabato 2 aprile, giorno in cui ricorre l’11° anniversario della morte di San Giovanni Paolo II, che quest’anno coincide con la vigilia della Divina Misericordia, da lui istituita per tutta la Chiesa nel 2000. Nel pomeriggio è previsto il pellegrinaggio alla Porta Santa di San Pietro, l’ingresso in Piazza ed uno spazio dedicato alle testimonianze e all’animazione che culminerà alle ore 18 con la veglia con il Santo Padre. Domenica 3 aprile, festa della Divina Misericordia, Papa Francesco celebrerà una messa alle ore 10 a conclusione delle tre giornate. In contemporanea a questo evento giubilare, si terrà da oggi al 4 aprile il Congresso apostolico europeo della misericordia, organizzato dalla Wacom, Word Apostolic Congress of Mercy, presieduta dall’arcivescovo di Vienna, il cardinale Christoph Schönborn. L’appuntamento prevede due giornate di riflessione e di studio con interventi e conferenze. Il programma da venerdì 1 seguirà quello di quanti vivranno il Giubileo della spiritualità della Divina Misericordia. Info su http://www.wacom2017.org/

© Riproduzione Riservata
Europa