Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Papa Francesco: a Pontificia Accademia per la vita, “stare attenti alle nuove colonizzazioni ideologiche”

“Dobbiamo stare attenti alle nuove colonizzazioni ideologiche, che subentrano nel pensiero umano, anche cristiano, sotto forma di virtù, di modernità, ma sono colonizzazione che ci impediscono di vedere la realtà come Dio l’ha creata”. Sono le parole pronunciate, a braccio, dal Papa nella parte finale del discorso alla Pontificia Accademia per la vita. “Io vorrei qui ripetere una cosa che ho detto parecchie volte”, le parole di introduzione di Francesco alla parentesi fuori testo, dopo la parte dedicata alla “cultura contemporanea”. L’altra aggiunta a braccio il Papa l’ha dedicata, all’inizio, al presidente emerito della Pontificia Accademia per la vita. “Vorrei salutare monsignor Sgreccia, che sta ancora in piedi”, ha scherzato Francesco, che poi scusandosi per il titolo con cui si è rivolto al porporato ha aggiunto: “Cardinale, chiedo scusa”.

© Riproduzione Riservata
Chiesa