Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Diocesi: Milano, le celebrazioni in duomo presiedute dal card. Scola

Domani, 26 marzo, Sabato Santo, è il giorno che la Chiesa dedica al silenzio davanti alla croce. Le campane delle Chiese non suoneranno, sino all’annuncio della Risurrezione nella notte. A Milano, il cardinale arcivescovo Angelo Angelo Scola presiederà alle 8.15 in duomo l’Ufficio delle letture, le Lodi e l’Ora terza. Alle 21, sempre in duomo, presiederà la solenne veglia di risurrezione, cuore di tutto l’anno liturgico. La celebrazione sarà tramessa in diretta su Chiesa Tv (canale 195 del digitale terrestre), Radio Marconi e www.chiesadimilano.it Durante questa Veglia 14 catecumeni riceveranno il Battesimo: due originari del Vietnam, due della Cina, uno della Francia, due dell’Albania, uno della Nigeria, uno del Perù, uno della  Russia, quattro italiani. Complessivamente sono 116 gli adulti che contemporaneamente riceveranno il battesimo in tutta la diocesi. Le donne (54%) superano gli uomini. La maggioranza è costituita da stranieri (76%). Il gruppo nazionale di gran lunga più numeroso è quello albanese (33% sul totale). Ma ci sono anche 7 cittadini della Costa d’Avorio, 6 del Perù, 3 della Cina e altrettanti del Costa Rica. Domenica 27 marzo, alle 11, sempre in duomo, il card. Scola presiederà il solenne Pontificale di Pasqua. La celebrazione sarà trasmessa in diretta su Chiesa Tv (canale 195 del digitale terrestre) e www.chiesadimilano.it. Radio Mater manderà in onda l’omelia dell’arcivescovo in differita alle 12.15. Su Radio Marconi sintesi dell’omelia dell’arcivescovo martedì 29 alle 18.40.

 

© Riproduzione Riservata
Territori