Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Cardinale Bassetti: “mai più il terrorismo”

“La Chiesa condanna gli efferati e disumani attentati di Bruxelles – si legge nella nota del cardinale – e si associa in preghiera ai familiari delle vittime. Ha detto oggi papa Francesco: ‘Uniamoci nell’unanime condanna di questi abomini che stanno causando solo morte, terrore e orrore’”. Lo ha detto ieri sera Il cardinale arcivescovo di Perugia-Città della Pieve, Gualtiero Bassetti, a conclusione della Messa crismale del Mercoledì Santo (23 marzo) nella cattedrale di San Lorenzo, esortando i credenti in Cristo a pregare incessantemente per la pace nel mondo, che ancora una volta è stata messa a durissima prova. Il porporato ha letto a più di mille fedeli presenti un suo breve comunicato, scritto a nome dell’comunità diocesana in seguito ai gravissimi episodi che sono accaduti in Belgio, riprendendo, in parte, le parole di papa Francesco. “Questo – ha proseguito il cardinale – è il momento dell’unità di tutti gli uomini e le donne di buona volontà che rifiutano il terrorismo e ogni tipo di fondamentalismo ideologico e religioso. Questo è il momento della preghiera per quelle donne e uomini innocenti che hanno perso la vita. Questo, però, è anche il momento in cui, come ci ha sempre insegnato san Giovanni Paolo II, non bisogna perdere la speranza, perché ‘più forte della morte è l’amore’. San Giovanni Paolo II nel 2003 implorò con forza: ‘Mai più la guerra!’. Noi oggi, con altrettanta decisione, chiediamo al Signore questa grazia: Mai più il terrorismo!”.

© Riproduzione Riservata
Chiesa