Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Associazionismo: Carlo Cavedon eletto presidente delle Acli vicentine

E’ Carlo Cavedon il nuovo presidente provinciale delle Acli vicentine. Eletto ieri sera, prende il testimone dal presidente uscente Serafino Angelo Zilio, giunto al termine del secondo mandato consecutivo. “Formazione, impegno sociale e rivolto all’ambiente, ma anche iniziative culturali e di informazione, sempre al fianco di lavoratori e persone in difficoltà – riporta una nota delle Acli vicentine -, saranno i filoni d’impegno della nuova presidenza provinciale”. Nato a Schio nel 1976, Cavedon ha sempre vissuto a Marano Vicentino con la propria famiglia. Fin da giovane è entrato a far parte del gruppo scout locale, dove per anni ha svolto il servizio educativo. Dopo aver conseguito, all’università di Padova, la laurea in Scienze forestali ed ambientali ed un master in Cooperazione internazionale, ha svolto l’anno di obiezione di coscienza alla Caritas di Vicenza. Prima di essere assunto dal Sistema Acli di Vicenza ha lavorato per un’importante associazione di categoria agricola. “I prossimi quattro anni – dichiara il neo-presidente – dovranno necessariamente essere segnati da un forte lavoro nel territorio, dall’individuazione di collaborazioni associative con partner che condividano i valori fondanti delle Acli, nel segno della coesione sociale e non della frammentazione, sulla scia del populismo che, purtroppo, di questi tempi rischia di avere il sopravvento”. A fianco del presidente Cavedon, il nuovo staff di presidenza risulta costituito da Serafino Angelo Zilio, Katia Benedetti, Gianni Bordignon e Graziano Salvadore, che si affianca al Consiglio provinciale eletto nel recente Congresso del 12 aprile scorso, di cui fanno parte Andrea Luzi, Carlo Cavedon, Serafino Angelo Zilio, Massimo Giuseppe Zilio, Anna Bizzotto, Rosanna Menin, Agostino Lessio, Giuseppe Brighenti, Sergio Michelazzo, Gianni Bordignon, Roberto Riccioni, Graziano Salvadore, Daniela Cattani, Giuseppe Petucco, Antonio Stupiggia, Daniela Menon, Andreino Gallottini, Arturo Battocchia, Arianna Bordignon, Matteo Crestani, Giovanni Gecchele, Mauro Gramola, Oreste Fraccaro, Ferruccio Maddalena, Germano Martini, Marigilda Pisan e Beniamino Todesco.

© Riproduzione Riservata
Territori