Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Diocesi: Trento, al museo diocesano la mostra “Maternage – Tracce di un viaggio”

“Maternage – Tracce di un viaggio” è il titolo della mostra in corso a Trento, fino al 23 maggio, al Museo Diocesano Tridentino (piazza Duomo 18). Si tratta di “un’installazione dell’artista Laura Morelli che racconta il vissuto quotidiano dei genitori e dei fratelli dei bambini con disabilità”. Il percorso della mostra si snoda attraverso tre stanze, nelle quali il pubblico entra in contatto con una serie di opere che permettono di avvicinarsi alla realtà della vita quotidiana nella diversità. L’esposizione prende avvio da un progetto dell’associazione “L’abilità”, una onlus nata a Milano nell’ottobre del 1998 dall’iniziativa di un gruppo di genitori di bambini con disabilità. Nel 2013 questa onlus ha consegnato delle valigie vuote alle famiglie coinvolte nel progetto “In viaggio senza valigie”, chiedendo loro di riempirle con oggetti che simboleggiassero il loro vivere (o sopravvivere) nella quotidianità insieme ad un bambino con disabilità. “Il contenuto delle valigie – si legge in un comunicato – è stato poi consegnato all’artista Laura Morelli, che l’ha trasformato in una serie di installazioni d’arte dai titoli evocativi. Attraverso ‘Maternage’, una parola francese che indica la propensione alla cura del bambino e che travalica i generi, i visitatori avranno l’opportunità di entrare nel ‘guscio’ di queste famiglie, capirne le emozioni e le esperienze”. La mostra è aperta tutti i giorni con orario 9.30/12.30 e 14/17.30, tranne il martedì ed il giorno di Pasqua. L’ingresso è gratuito.

© Riproduzione Riservata
Territori