Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Diocesi: Padova, online la seconda video-meditazione dei “tredici martedì”

“Nutrire gli abitanti del pianeta perché dal mondo scompaiano fame e povertà. E, soprattutto, perché siamo tutti responsabili di sprechi e illegalità. Sconfiggere gli squilibri socio-economici dipende quindi anche da noi”. È questa l’esortazione della seconda video-meditazione di padre Francesco Ruffato, pubblicata sul sito e sui social network dei frati francescani di Padova, nell’ambito dei “Tredici martedì”: la caratteristica devozione antoniana con cui per 13 settimane (fino al 7 giugno), alle ore 17, ci si prepara spiritualmente alla festa del santo. “Ispirati da sant’Antonio che si scagliava contro la ricchezza di pochi con tale orgoglio evangelico da farli convertire – dice Ruffato -, sollecito a condividere il pane quotidiano con chi non ce l’ha, perché dal mondo scompaiano la fame e l’inaccettabile discrepanza tra la ricchezza di pochi e l’estrema povertà di più di 800 milioni di persone. Ma il pane non solo manca, si spreca anche: la terra produce per sfamare 9 miliardi e mezzo di persone, ma solo il 43% dei prodotti coltivati a scopo alimentare viene effettivamente consumato”.

© Riproduzione Riservata
Territori