Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Attentati a Bruxelles: Gattegna (ebrei), “mai come in queste ore dobbiamo ritrovarci uniti e solidali”

“Il mondo intero si è svegliato con apprensione e dolore per le drammatiche notizie che continuano ad arrivarci da Bruxelles. Mai come in queste ore difficili dobbiamo ritrovarci uniti, vicini e solidali per combattere da un unico fronte questa terribile e persistente minaccia”. Così il presidente dell’Unione delle Comunità ebraiche italiane, Renzo Gattegna, in una nota diffusa questa mattina mentre nella città di Bruxelles una serie di esplosioni stanno seminando morti, feriti e distruzione. “C’è chi vorrebbe distruggere – prosegue Gattegna – la nostra quotidianità, le nostre certezze, i valori fondamentali che accomunano i popoli liberi e democratici d’Europa, di cui non a caso è stata colpita una delle capitali. Ma non glielo permetteremo”.

© Riproduzione Riservata
Europa