Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Nuovi martiri: Comunità S. Egidio, domani veglia di preghiera con il card. Stella

Sarà il cardinale Beniamino Stella, prefetto della Congregazione per il clero, a presiedere la veglia di preghiere e memoria dei “nuovi martiri” promossa domani sera a Roma dalla Comunità di Sant’Egidio (Basilica di S. Maria in Trastevere – ore 18.30). “Come ogni anno – spiega un comunicato della Comunità -, nel cuore della Settimana Santa, la Comunità di Sant’Egidio fa memoria dei tanti cristiani che in numerosi luoghi del mondo sono fatti oggetto di persecuzioni, discriminazioni, privazione della libertà religiosa e della vita. Lo fa ricordando le vittime per nome e ripetendo le parole di papa Francesco: ‘Oggi, nel secolo XXI, la nostra Chiesa è una Chiesa di martiri'”. Lo è stata in particolare, recentemente, prosegue il comunicato – in Yemen, Pakistan, Nigeria, Medio Oriente e in altri luoghi”, paesi in cui “la mitezza disarmata e la testimonianza non violenta dei cristiani costituisce uno scandalo dinanzi alla violenza, alla corruzione, al terrore”, luoghi “dove si muore perché si va a messa, dove chiese e scuole cristiane vengono bruciate, dove si è minacciati, intimiditi o uccisi perché si educano i giovani e si strappano alle bande criminali”. I testimoni della fede del XXI secolo “sono donne e uomini che ci mostrano la forza di resistenza al male fino al dono della vita; cristiani che hanno ripetuto la testimonianza degli apostoli”. La Comunità di Sant’Egidio li ricorda con preghiere ecumeniche cui parteciperanno rappresentanti delle Chiese e delle Comunità cristiane di ogni confessione.

© Riproduzione Riservata
Chiesa