Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Diocesi: Rossano-Cariati, sacerdote 50enne muore in chiesa prima d’iniziare la messa delle Palme

È morto ieri mattina a Mandatoriccio (Cosenza), prima d’iniziare la messa delle Palme, don Gianni Nigro, 50 anni, parroco di “San Giuseppe Lavoratore”. È stato il segno della croce l’ultimo gesto compiuto dal sacerdote prima di accasciarsi a terra. Il vescovo di Rossano-Cariati, Giuseppe Satriano, informato della notizia alla fine della messa nella cattedrale rossanese, si è recato immediatamente sul posto. Don Gianni, originario di Rossano, fino allo scorso anno era stato docente presso la Scuola diocesana di formazione teologica; mentre da quest’anno teneva le lezioni presso l’Istituto superiore di Scienze religiose di Cosenza. Era parroco di “San Giuseppe Lavoratore” dal 2013. Ordinato sacerdote sotto l’allora arcivescovo monsignor Andrea Cassone, il prossimo 6 agosto avrebbe festeggiato i venti anni di sacerdozio. La salma di don Gianni, già nella tarda mattinata di ieri, è stata trasferita a Rossano presso la sua casa natale, nel centro storico. I funerali si terranno oggi pomeriggio a Rossano, alle 17, nella cattedrale della Achiropita.

© Riproduzione Riservata
Territori