Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Diocesi: Campobasso-Bojano, domani il 128° della Vergine Addolorata di Castelpetroso con mons. Bregantini

Ricorre domani il 128° anniversario dell’apparizione della Vergine Addolorata di Castelpetroso, patrona del Molise, e per l’occasione, domani monsignor GianCarlo Bregantini, arcivescovo di Campobasso-Bojano, presiederà alle 11.30 il solenne pontificale nella basilica minore dell’Addolorata a Castelpetroso (Isernia). Come ogni anno, in prossimità e nel giorno della festa delle Apparizioni dell’Addolorata – 22 marzo 1888 – la basilica di Castelpetroso vede il passaggio di automobili e pullman di pellegrini, devoti e passanti, per raggiungere il luogo delle apparizioni alle due contadine Bibiana e Serafina. “Il mio grazie si estende a tutti i pellegrini – dichiara il rettore della basilica don Massimo Muccillo – che in questo anno della misericordia hanno il privilegio di entrare in questo santuario nel segno della Basilica minore e attraversare la Porta Santa poiché luogo giubilare”. Culmine del solenne settenario in preparazione della Festa delle Apparizioni che si conclude oggi, il solenne pontificale e la Messa che mons. Bregantini presiederà domani nella basilica minore, rispettivamente alle 11.30 e alle 17. Sarà possibile anche confessarsi. Nel santuario mariano hanno fatto sosta San Giovanni Paolo II e papa Francesco. “Il legame d’affetto del Papa polacco – si legge in un comunicato – è testimoniato dalla cappella dei polacchi (costruita come ex voto dai soldati polacchi). Alla Madonna di Castelpetroso Giovanni Paolo II donò una corona che oggi assume il senso della ‘reliquia per contatto'”.

© Riproduzione Riservata
Territori