Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Diocesi: mons. Zuppi, (Bologna) ai giovani, “misericordia è camminare un altro miglio con chi ti costringe a farne uno”

“Misericordia è camminare un altro miglio con chi ti costringe a farne uno, per scoprire il motivo della sua richiesta, per rispondere alla sua domanda capendo in essa la richiesta di amore, per cercare la chiave del suo cuore e piegare con la dolcezza la sua ostinazione o il suoi malanimo”. Lo ha spiegato monsignor Matteo Zuppi, arcivescovo di Bologna, ai giovani, durante la Veglia delle Palme per la XXXI Giornata mondiale della gioventù, svoltasi questa sera nella basilica di San Petronio e preceduta dalla benedizione dei rami di ulivo e dalla processione vero Piazza Maggiore . “La misericordia supera tutte le misure, non è mai condizionata, è sempre piena”, ha detto il vescovo, ricordando che il perdono di Dio è “un perdono  smisurato, fuori da qualunque convenienza”. Da parte nostra, “misericordia è non ricordare i giudizi che tanto giustificano le nostre durezze”, per immaginare così “un futuro diverso dall’inimicizia, dalla colpa, dal peccato”.

© Riproduzione Riservata
Territori