Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Diocesi: Cremona, stasera al Palasport la veglia con i giovani

Stasera, alle 18, al PalaSport di Cremona la veglia diocesana con i giovani, organizzata dall’Ufficio per la pastorale giovanile diretto da don Paolo Arienti. Il momento di preghiera avrà inizio con la “costruzione” della croce della Gmg, grazie al contributo offerto da due giovani: un diciannovenne reduce da una battaglia vinta contro la leucemia e un profugo giunto in Italia dalla Costa D’Avorio. Poi tre testimonianze sulle opere di misericordia. “Beati i misericordiosi, perché troveranno misericordia” è, infatti, lo slogan della serata, ripreso dal messaggio di Papa Francesco per questa XXXI Gmg. Tutto confluirà nel mandato che il vescovo Antonio Napolioni conferirà ai giovani e che sarà concretizzato nella consegna di un ramo di palma a ogni comunità parrocchiale presente. Ma non mancherà neppure un segno che indirizzerà lo sguardo al prossimo incontro mondiale dei giovani con Papa Francesco a Cracovia, con l’invito a costruire percorsi di misericordia. Durante la serata sarà come consueto effettuata una colletta che servirà a sostenere il progetto della “Quaresima di carità”, indirizzato quest’anno al finanziamento della ristrutturazione di “Casa di Nostra Signora” in via Ettore Sacchi, che diventerà un centro di accoglienza e inserimento sociale per ragazze e donne in difficoltà. Dopo la cena al sacco, spazio alla pièce “La sosta”, proposta da Teatro Minimo: una suggestiva rilettura contemporanea della parabola del Samaritano. L’intera serata potrà essere seguita passo passo sul profilo facebook della diocesi. A partire dalle 21, invece, Cremona1 (canale digitale 211) proporrà in differita la veglia presieduta dal vescovo.

© Riproduzione Riservata
Territori