Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Diocesi: Padova, martedì 22 marzo Olivero (Sermig) chiude la rassegna “Ama il prossimo tuo”

Sarà Ernesto Olivero, fondatore del Servizio missionario giovani (Sermig) e dell’Arsenale della pace, a chiudere martedì 22 marzo la rassegna culturale “Ama il prossimo tuo” che ha accompagnato la Quaresima nella basilica di sant’Antonio a Padova. L’incontro, che prenderà il via alle 20.45, vedrà Olivero proporre “una meditazione pasquale sulla misericordia, facendo tesoro della sua ultradecennale esperienza nell’accogliere giovani stranieri, migranti e in stato di disagio sociale, iniziata a Torino nel 1964”. L’iniziativa, organizzata in sinergia da basilica del Santo, basilica di santa Giustina e da “Corsia del Santo – Placido Cortese”, “sarà anche l’occasione – prosegue la nota – per lanciare il 5° appuntamento mondiale dei giovani della pace”. “Dopo Torino, Asti, L’Aquila e Napoli, i giovani del mondo – spiega Olivero – si riuniranno a Padova il 13 maggio del 2017 a rinnovare il loro impegno per un presente e un futuro migliore”. “Inviteremo i grandi della terra ed esperti di economia, politica, scienza, religione, comunicazione, sport, arte, per chiedere a tutti di mettersi in ascolto”, prosegue il fondatore del Sermig, che sottolinea come si sia “scelto il Veneto per un atto di gratitudine verso i tanti ragazzi e ragazze di questa terra che negli anni hanno scelto di frequentare l’Arsenale della pace, aiutandoci e impastandosi con la nostra vita”. “Molti di loro hanno deciso di donare tutto, consacrandosi nella Fraternità della speranza del Sermig. È un cammino iniziato tanti anni fa che continua per dare speranza – conclude – in un’epoca dominata dalla paura e dall’odio”.

© Riproduzione Riservata
Territori