Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Paraguay: vescovi, messaggio per la Marcia dei “campesinos”

Solidali con i “campesinos”, i lavoratori della terra, e con le loro richieste di una “vita più piena e degna”. I vescovi del Paraguay hanno reso noto un messaggio in occasione della XXII Marcia nazionale dei campesinos. “Abbiamo bisogno – scrivono i presuli – che la misericordia abbracci la giustizia. Per questo si devono promuovere soluzioni strutturali alla questione dei lavoratori della terra, grazie al dialogo e all’incontro degli attori politici, in vista di uno sviluppo integrale e sostenibile”. La Conferenza episcopale del Paraguay fa notare che sono molte le famiglie che in campagna “vivono situazioni di grande carenza di beni primari”: “Un processo sostenibile sarà possibile quando si darà vita all’agricoltura familiare come soluzione ai problemi sociali del campesinato. Tutto ciò richiede un pezzo di terra per poter vivere degnamente attraverso le coltivazioni e l’accesso gratuito e di qualità alla scuola e ai servizi sanitari”. I vescovi del Paraguay ricordano che, in tal senso, si era espresso Papa Francesco nella visita dello scorso anno e invitano le autorità “ad ascoltare il grido dei campesinos e le loro proteste e, di conseguenza, concretizzare le azione strategiche che contribuiscano al benessere dei nostri fratelli che vivono nelle campagne”.

© Riproduzione Riservata
Mondo