Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Focsiv: apprezzamento per viaggio presidente Mattarella in Etiopia e Camerun

Focsiv – volontari nel mondo, Federazione che riunisce 73 organizzazioni che operano in oltre 80 Paesi del mondo, esprime il proprio apprezzamento per il viaggio intrapreso dal capo dello Stato, Sergio Mattarella, in Etiopia e in Camerun (13 – 20 marzo). “La visita del presidente – auspica Focsiv – potrà essere un nuovo impulso per il rafforzamento dei rapporti tra il nostro Paese e alcune nazioni del continente africano per troppi anni messi in secondo piano”. Tra i tanti impegni inseriti nell’agenda del presidente la visita, domani, del campo rifugiati di Teirkidi/Kule, che ospita 100mila persone rifugiatesi in Etiopia, e quello al progetto del Centro orientamento educativo (Coe) in Camerun il prossimo sabato 19 marzo. “Salutiamo con soddisfazione il primo viaggio del presidente della Repubblica sul suolo del continente africano e ancora di più siamo soddisfatti che questa missione inizi dall’Etiopia, un Paese sicuramente in crescita sul piano economico, ma che ha ancora bisogno di porre l’attenzione alle questioni inerenti i diritti umani, lo sviluppo umano ed alla pesante carestia che in molte aree di nuovo attanaglia milioni di persone – affermato Gianfranco Cattai, presidente Focsiv – Siamo altrettanto soddisfatti della visita che  effettuerà sabato 19 marzo alla missione del Coe, socio Focsiv, a Mbalmayo in Camerun”. Per Cattai, “l’istruzione continua a rivelarsi il migliore investimento per lo sviluppo umano”. Di qui l’auspicio che “questa occasione di incontro possa preannunciare un ancor più convinto impegno della cooperazione italiana”.

© Riproduzione Riservata
Mondo