Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Benessere: Bruni (Lumsa), “l’Italia in questo momento soffre di speranza”

“Papa Francesco invita spesso ad avere speranza nel futuro. Questo aiuta l’Italia ma lo dobbiamo ascoltare. Oggi infatti il nostro Paese in questo momento soffre di speranza”. Lo ha detto Luigino Bruni, docente di economia alla Lumsa, a margine della Conferenza internazionale sulla felicità organizzata dall’ateneo a Roma nell’arco di tre giornate. In particolare Bruni ha curato un capitolo, all’interno del Rapporto sulla felicità che verrà illustrato domani, sul tema nel mondo latino e cristiano. “Il nostro – ha spiegato – è il tentativo di analizzare un’altra economia, differente da quella anglosassone più votata all’individuo. La felicità per la cultura latino-cattolica vede come elemento centrale le virtù e la vita sociale. Non è un caso che la felicità nel mondo latino fosse pubblica perchè era inconcepibile che si potesse essere felici stando soli, senza condividere con gli altri lo stato”. Tuttavia, ha aggiunto l’economista, “la felicità soggettiva nel mondo cattolico non è enfatizzata. Mentre negli Stati Uniti essere felici è considerata una cosa molto positiva, nel mondo cattolico la felicità viene rimandata al Paradiso. Al suo posto è molto presente l’idea del sacrificio. Le persone – ha osservato – di conseguenza tendono a sottostimare la loro felicità. Quindi, se i risultati, secondo questi indicatori, nelle statistiche sono più bassi è perché siamo legati a questa cultura. Inoltre, in Italia, in questa fase, al posto della nostra tradizione nella speranza nel futuro non abbiamo inserito altro se non un po’ di piacere edonistico”. “Siamo in un periodo di transizione – ha concluso – che speriamo la politica colga per aprire una nuova stagione”.

© Riproduzione Riservata
Italia