Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Ue: Baldassarre (Parlamento europeo), “c’è uno scollamento fra elettorato e organi dell’Unione”

“La crisi della rappresentanza e dei corpi intermedi va analizzata perché le ragioni sono tante. Con coraggio, sapendo anche di occupare una posizione originale nel panorama di appiattimento generale, credo che un movimento cattolico non possa che farne una bandiera”. Lo ha detto Raffaele Baldassarre, parlamentare europeo, a margine della conferenza nazionale del Movimento cristiano dei lavoratori (Mcl), a proposito dell’invito, lanciato dal presidente Mcl, Carlo Costalli, di fare rete con gli enti locali. Riguardo alla rappresentanza nelle istituzioni europee, l’europarlamentare ha osservato: “C’è sicuramente uno scollamento fra elettorato e organi dell’Unione. La rappresentanza degli interessi degli enti locali e dei cittadini infatti non influenza le scelte di Bruxelles anche se dovrebbe. Tutti gli interessi vengono ‘narcotizzati’ dall’intera organizzazione e, in più, quando arrivano al Parlamento europeo non esistono più nella sostanza. Occorrerebbe fare anche a livello europeo delle riforme”, ha concluso.

© Riproduzione Riservata
Italia