Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Spagna: mons. Osoro (Madrid) per Giornata seminario, “sacerdoti abbiano lo sguardo di Cristo”

In occasione della Giornata del seminario che si tiene domani in Spagna con lo slogan “Invitati a riconciliare”,  l’arcivescovo di Madrid, monsignor Carlos Osoro Sierra, ha scritto una lettera che incoraggia i seminaristi a seguire il percorso che hanno iniziato e valorizza il bel compito affidato ai sacerdoti, ricordando che oggi “più che mai, è necessario lo sguardo del pastore”. Molti, scrive il presule, “guardano la realtà come storici, sociologi, filosofi, teologi, psicologi, umanisti, poeti o mistici. Questi sguardi sono necessari, ma non cambiano la radice dalla quale si produce il problema. […] Vi è uno sguardo che è il più importante. È lo sguardo preoccupato di cambiare il cuore umano, ma pieno di grande speranza, perché sa che è quello che cambia il cuore”. Mons. Osoro chiede ai futuri sacerdoti di avere lo sguardo di Gesù Buon Pastore che si sofferma sui disprezzati, sugli scartati dal mondo, su divisioni e conflitti. “È lo sguardo di chi perde la propria vita affinché l’altro ce l’abbia”, lo sguardo “che cambia il cuore”. Dall’arcivescovo un appello a tutti i cristiani a “sostenere il seminario”. “Aiutatemi – scrive – a formare uomini a vivere la missione di Gesù Cristo, inviati a riconciliare”. Ciò richiede seminari che dicano “le stesse parole che Gesù disse ai suoi discepoli: ‘Venite e vedrete’. E che possano vedere”. “Non abbiate paura – conclude il presule – che i vostri figli siano sacerdoti secondo il cuore di Cristo, per essere suoi inviati a riconciliare, per essere volto della misericordia”. Nel seminario di Madrid quest’anno si stanno formando 146 seminaristi, 15 dei quali extradiocesani. Si prevede l’ordinazione di 15 nuovi  sacerdotie 20 diaconi.

© Riproduzione Riservata
Chiesa