Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Giubileo: Padova, dal 15 marzo “Tredici martedì” con sant’Antonio dedicati alle opere di misericordia

Prenderà il via il 15 marzo, a Padova, il percorso dei “Tredici martedì” con sant’Antonio, la caratteristica devozione antoniana con cui per tredici settimane ci si prepara spiritualmente alla Festa del Santo. “Quest’anno – si legge in una nota – in occasione del Giubileo della misericordia, il filo rosso che guida i momenti di riflessione proposti dai frati del Santo è quello delle nuove opere di misericordia, una sorta di ‘versione aggiornata’ ai grandi temi dell’attualità delle opere di misericordia corporali e spirituali della tradizione della Chiesa”. Nel quaderno di preghiera edito dal “Messaggero di sant’Antonio” – distribuito gratuitamente in basilica e disponibile sul sito www.santantonio.org – sono presentati tredici temi che spaziano “dalla tutela del creato, agli squilibri socioeconomici e alla fame nel mondo, dalla cura dei malati all’indifferenza che isola sempre più gli individui, dalla perdita del lavoro che mette a rischio la dignità della persona all’accoglienza di chi scappa dalla guerra e dalla povertà”. “E ancora – prosegue la nota – l’etica in politica e l’impegno civile di ciascuno di noi, le relazioni con gli altri siano esse personali che attraverso gli strumenti di comunicazione digitale, il dialogo in famiglia, il donare una seconda possibilità agli amori feriti e, ovviamente, il saper perdonare”. “‘Siate misericordiosi come il Padre, le parole di Gesù che sono diventate per così dire lo ‘slogan’ di questo Giubileo, ci hanno fatto pensare. Oggi che il mondo è cambiato le opere di misericordia tradizionali possono valere ancora?”, spiega padre Giancarlo Zamengo, direttore generale del “Messaggero”. “È nato così questo quaderno – prosegue – che raccoglie 13 situazioni che ci chiedono di essere misericordiosi nella vita di tutti i giorni. Situazioni a volte difficili ma che non ci esimono dal riflettere col cuore, chiedendo a Dio la forza di accogliere e perdonare”. Sul sito internet, ogni martedì, saranno disponibili le video-riflessioni dei frati.

© Riproduzione Riservata
Chiesa