Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Azione Cattolica: Anni (segretario nazionale Msac), partecipare “mettendoci testa e cuore”

Giovani alla Scuola di formazione per studenti del Msac (Montesilvano, 11-13 marzo 2016)

“Spesso ci sentiamo dire che noi siamo il futuro, ma questo non ci basta perché noi siamo presente e l’oggi è il nostro tempo, che ci è stato dato per cercare la felicità”. Con queste parole Gioele Anni, segretario nazionale del Movimento studenti di Azione cattolica (Msac), ha avviato questa mattina a Montesilvano (Pescara) i lavori della sesta edizione della Scuola di formazione per studenti (Sfs) del Msac dal tema “SiamoPresente. La scuola che educa alla partecipazione”, organizzata con il patrocinio del Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca (in diretta streaming su www.altv.it/livepescara). 1.200 gli studenti dai 14 ai 19 anni giunti da tutta Italia per partecipare all’evento, che ieri sera sono stati accolti a gruppi in sei parrocchie di Montesilvano, Pescara e Città Sant’Angelo.
“Oggi – sottolinea Adelaide Iacobelli, vicesegretaria nazionale del Msac – è il tempo di parlare e di esprimersi. Quando si parla di futuro, si rischia di delegare ad altri il presente che, invece, va vissuto da parte nostra compiendo impercettibili slanci di solidarietà quotidiana. Riempiamo le nostre scuole con questi slanci”. Per questo, la parola d’ordine è partecipazione: “Partecipare – precisa Anni -, vuol dire scegliere di prendere parte a quello che si fa mettendoci testa e cuore”.
Ad aprire la prima parte dei lavori è stato Sandro Calvani, consulente senior presso Mae Fah Luang Foundation (Bangkok, Thailandia) e docente universitario di politiche per lo sviluppo sostenibile e gli affari umanitari, con un passato da dirigente delle Nazioni Unite e della Caritas in 135 Paesi. “Imparate – ha esortato Calvani – a studiare e a comprendere quello che accade autonomamente, senza farvi condizionare dai media, e soprattutto fate un piano di quello che volete fare della vostra vita”. Quindi una nuova definizione di sviluppo eco-sostenibile: “Lo sviluppo – ha affermato – è felicità coniugata alla responsabilità, ma soprattutto alla tutela dell’ambiente”.

© Riproduzione Riservata
Italia