Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Salute: Policlinico Gemelli, asportato un tumore al seno di 15 kg

Un raro ed eccezionale intervento è stato effettuato con successo presso l’unità operativa di Chirurgia senologica del Policlinico A. Gemelli di Roma: l’equipe di Riccardo Masetti, che dirige la struttura afferente all’area Salute della donna dell’ospedale, ha rimosso un tumore mammario di ben 15 chili di peso. “Un caso quasi unico per le dimensioni di questa neoplasia – ha spiegato Masetti nel comunicato stampa che dà notizia del caso – cresciuta localmente in modo abnorme”. La paziente, una sessantenne “paralizzata” dalla paura della malattia e dall’imbarazzo, ha atteso anni prima di ricorrere all’assistenza medica.  Sembra incredibile, viene sottolieato, che nell’era della prevenzione, ci si trovi ancora a trattare casi simili. “Purtroppo – ha commentato Masetti – anche se non con queste dimensioni eccezionali, di tumori localmente avanzati ce ne capita più di uno al mese e con donne di tutte le età e condizioni sociali. Si arriva malauguratamente ancora a situazioni così estreme perché a volte la paura del tumore è talmente paralizzante da creare un circolo vizioso: ti accorgi di avere un tumore, la paura ti blocca e il tumore continua a crescere; all’angoscia per la malattia poi si somma un senso di vergogna e mortificazione perché ci si rende conto della propria manchevolezza e insorge la preoccupazione di essere rimproverata per esempio dai familiari”. L’unità operativa di Chirurgia senologica del Policlinico Gemelli, effettua una media di 800 interventi annui, prevalentemente per tumori del seno, e rappresenta una struttura altamente qualificata, specializzata nella prevenzione, diagnosi e cura delle malattie della mammella.

© Riproduzione Riservata
Italia