Quotidiano

Quotidiano - Italiano

This content is available in English

Lussemburgo: commemorazioni ecumeniche per i 500 anni della Riforma avviata da Lutero

Margot Kässman, vescovo della Chiesa evangelica tedesca

Si aprono oggi ufficialmente in Lussemburgo le commemorazioni per i 500 anni della Riforma avviata da Martin Lutero. A partire da stasera e fino a domenica si svolgeranno tre momenti di riflessione e di preghiera guidati dagli interventi del vescovo tedesco Margot Kässman, dal 2012 ambasciatrice del Consiglio della Chiesa evangelica tedesca per il giubileo della Riforma 2017. Il primo appuntamento, stasera vedrà la teologa evangelica di fama internazionale impegnata a riflettere sul tema “Riforma ed ecumene, una sfida”; nel momento di domani mattina, Kässman dovrà rispondere alla domanda “Quali impulsi positivi mi attendo dal giubileo della Riforma?”. Domenica invece la riflessione avverrà nel contesto di una celebrazione ecumenica, considerato dagli organizzatori “l’avvio spirituale delle iniziative per il giubileo della riforma 2017” in Lussemburgo. A presiedere la preghiera saranno l’arcivescovo cattolico Jean-Claude Hollerich e il pastore evangelico Hans-Martin Heins. Margot Kässman avrà il compito della predicazione a partire dall’assunto che “il rinnovamento della Chiesa può solo nascere alla presenza di Dio e dal Vangelo di Gesù Cristo”. Questa iniziativa, come quelle che seguiranno nei prossimi mesi, sono congiuntamente organizzate dalla comunità evangelica di lingua tedesca, dalla Chiesa protestante-riformata in Lussemburgo e dalla Chiesa cattolica.

© Riproduzione Riservata
Europa