Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Informazione: torna “Il Regno”. In uscita il primo fascicolo 2016 di “Documenti”

Il Regno-documenti 1/2016

Torna in edizione cartacea “Il Regno-documenti”. Il primo numero del 2016, nel 60° anniversario della testata, è in uscita in questi giorni, dopo il passaggio dal precedente editore, le Edizioni Dehoniane, alla neo-costituita Associazione Dignitatis humanae e alla sua emanazione Il Regno srl, che ora è il nuovo editore. “Documenti” affianca il fascicolo “Attualità”, è così torna la periodicità quindicinale della rivista, dopo un 2015 caratterizzato prima dall’approdo solo online per documenti e poi dall’annuncio, lo scorso luglio, del precedente editore di chiudere a fine anno. Il numero in uscita – spiega la redazione – “è il frutto di un’avventura che continua, di una voce pacata ma autorevole che non si spegne, di un luogo di dibattito, analisi, comprensione dei fatti del presente, che prosegue la sua storia in una forma nuova per la sua comunità di lettori e per tutta la Chiesa italiana, nella stagione di papa Francesco”. Circa il passaggio della proprietà, “dopo la sofferta decisione di chiudere il periodico alla fine del 2015 per ragioni economiche, la Provincia italiana settentrionale dei Sacerdoti del Sacro Cuore (dehoniani) – prosegue la redazione – ha accolto la proposta di un gruppo di studiosi e intellettuali, legati da un comune impegno civile e democratico e dal riferimento all’ispirazione cristiana, di rilevare la testata e permetterle di andare avanti, radicata nei suoi 60 anni di storia, in continuità di linea editoriale e di condivisione d’intenti con i fondatori dehoniani”.
Il primo fascicolo di “Documenti” del 2016 propone, tra l’altro, il messaggio del Papa per la Giornata mondiale della pace, il suo intervento al Tempio maggiore a Roma, alcuni interventi del Papa e dei vescovi nei quali esortano a tutelare la “verità del matrimonio secondo il disegno di Dio”, la preghiera ecumenica per commemorare i 500 anni della Riforma nel 2017.

© Riproduzione Riservata
Chiesa